Accessori, cuffie, vestiari  -  Us Army Air Force

Headset, Type HS-33

Ottimo paio di cuffie denominate HS-33 a bassa impedenza (600 ohm) , utilizzate in particolar modo nell'USAAF.

Esse venivano indossate al di sopra del visor cap che proprio a causa dell'archetto delle cuffie tendeva a schiacciarsi e da qui nasce il nome del "crusher cap", che è quello che vediamo sotto nella foto d'epoca. 

Porta come spinotto un pin di colore rosso denominato PL-354, differenziato da quello standard di colore nero (ma stesso codice), a causa della bassa impedenza, siccome in precedenza prima del 1943 erano tutte ad alta impedenza e per poterle ugualmente adoperare sugli apparati radio necessitavano di un adattatore.

Utilizzate ad esempio dal pilota, copilota ed equipaggio a bordo di aerei, quali anche gli alianti Waco CG-4.  

L'archetto è marcato HB-7, mentre gli auricolari veri e propri sono stati prodotti dalla Western Electric modello ANB-H1, le stesse utilizzate anche sulle cuffie da volo (modello HS-38).

Ruspanti, cosi come ritrovate, in Italia.


Braccialetto Pilota USAAF

Bel bracciale appartenuto ad un aviatore, porta punzonato sul fronte il "Pilot Badge", distintivo utilizzato durante tutta la Seconda Guerra Mondiale dalla United States Army Air Forces e conosciuto anche come "Pilot Wings" riservato a coloro che avevano ricevuto una formazione e una qualificazione nell'aviazione militare.

Arriva direttamente da Sant'Antonio in Texas sede di importanti basi militari ed aeronautiche come quelle di Lackland, Randolph e Brooks.


Bussola by Waltham

Bussola By Waltham marchiata US, d'ideazione durante Prima Guerra Mondiale, ma largamente utilizzata nella Seconda Guerra specialmente dall'Air Forse Usa.

Questa proviene dall'Inghilterra, più precisamente da Norfolk, sede durante la Seconda Guerra Mondiale di importati basi aeree americane.

Ancora perfettamente funzionante, con protezione in vetro.


USAAF Bombola di ossigeno

Interessante pezzo dell'aviazione americana della Seconda Guerra, comprendente una bombola con manometro che conteneva ossigeno d'emergenza da utilizzare per un'eventuale abbandono del velivolo ad alta quota con il paracadute.

Andava legato alla coscia tramite i 2 lacci, questo in mio possesso è mancante di tubicino in gomma di collegamento da portare alla bocca.

La manopola si presenta in legno (uno dei primi modelli,quelle successive erano in metallo), datato febbraio del '43.


Tappi per orecchie (army Air Force)

Modello "small" di tappi per la protezione dell'udito, datato 1941.

Completo di tutto, istruzioni e scatoletta con molla a scatto.