1793 Ord. S&M Co. Air Force

Purtroppo sul noto sito d'aste la tendenza da tempo è sempre la stessa: smembrare album fotografici nominali di soldati e rivendere singolarmente ogni singolo scatto. 

E' ovvio che colui che vende ne trae vantaggio, in quando in questa maniera guadagnerà molto di più che fare un singolo pacchetto d'acquisto, specialmente quando le foto sono tante. 

 

Agendo con questa modalità la maggior parte delle fotografie vengono "disperse"  tra i molteplici acquirenti diversi e i ricordi di questi soldati divisi e sezionati per sempre, il che secondo il mio punto di vista è un vero peccato. 

Quando noto queste situazioni tendo a non interessarmi troppo di queste foto, ma a volte non riesco, poiché sono comunque interessanti. 

Così è accaduto per queste 10 fotografie, vuoi perchè scattate in Italia, vuoi perchè immortalano istanti preziosi. 

Le foto

 

Come noterete molte foto sono ancora attaccate al cartoncino del raccoglitore, il quale è stato ritagliato conservando la descrizione.

Queste appartenevano al soldato manutentore Charles Schlegle collocato nel 

1793 Ordnance Supply & Maintenance Company all'interno del Army Air ForceService Command, MTO – Hq & Hq Sq stanziata a Napoli.

N.1 "Charles Schlegle"

Giugno 1944 - da qualche parte a Napoli 

Ecco qui l'autore delle fotografie e il proprietario dell'album sezionato. 

E' il soldato Schlegle Charles A.W. classe 1919. 

Charles era originario della Pennsylvania esattamente della grande città di Filadelfia.

Si arruolò nell'esercito il 27 novembre del 1942 all'età di 23 anni, numero di matricola 33471234.

Nella vita lavorativa era impiegato in una fabbrica di lavorazione metalli, come saldatore qualificato. 

Forse proprio questa sua esperienza lo porterà ad inserirsi all'interno di un ramo dell'esercito, in aviazione, che riguardava le manutenzioni e riparazioni. 

N.2 "La sede operativa del 1793"

 Giugno 1944 - Palazzo Ischitella Riviera di Chiaia, Napoli  

In questi scatti è rappresentata l'entrata della stazione base del 1793 Ord. S&M Co.

Due foto chiave e d'importanza storica sulle quali ho concertato parecchi giorni di ricerche per poter capire con sicurezza dove fossero esattamente state scattate, con la speranza che il palazzo fosse ancora oggi il più possibile fedele a come era allora. 

L'incertezza purtroppo era abbastanza presente, poiché come si nota delle foto risulta pesantemente danneggiato dai bombardamenti.

 

Dopo pochi giorni che avevo inoltrato una richiesta di aiuto al sito http://www.palazzidinapoli.it/  mi hanno prontamente risposto che avevano identificato il palazzo esatto, ed è  stato stupendo!  

Si tratta esattamente del Palazzo Ischitella a Napoli, Riviera di Chiaia.

Quindi non mi resta che ringraziarli anche qui pubblicamente per l'aiuto e la disponibilità concessami.

Le due foto sono identificate sul retro a penna con la scritta "for my love",  mentre su tutte le altre foto vi si trova la scritta "received " con la data di arrivo.

 

Per cui molte di queste fotografie venivano spedite regolarmente verso casa,  alla sua amata che indicava il giorno di ricevimento.

Then and Now del Palazzo Ischitella (1944-2017)

N.3 "Davanti al depot"

Giugno 1944 - Palazzo Ischitella Riviera di Chiaia, Napoli  

Altro scatto davanti al portone d'entrata del palazzo Ischitella.

A destra troviamo l'amico Nelson, a sinistra Charles e al centro un soldato di colore della polizia militare.

Dettaglio curioso è quell'angolo mancante nella colonna di sinistra.

Su Google Street è ben visibile la riparazione, eseguita negli anni successivi. 

N.4 "Androne del palazzo Ischitella"

 Giugno 1944 - Palazzo Ischitella Riviera di Chiaia, Napoli  

Siamo all'interno del palazzo Ischitella. 

Qui in posa troviamo nuovamente Charles, Nelson e i colleghi Keller e Schneider.

Nella foto a sinistra sembrerebbero seduti sul cofano di una Ford modello V8-48.

N.5 "Eruzione Vesuvio"

Marzo 1944 -  Vesuvio 

Il Vesuvio iniziò la sua eruzione attorno al 18 marzo 1944 per terminare il 29 marzo. 

Rappresentò si un problema per gli alleati, che si ritrovarono sommersi dalla cenere, con molti aeroplani messi fuori uso, ma anche un grande spettacolo da dover ricordare. 

Ecco allora questo scatto del Vesuvio fumante.

 

N.6 "Nella cenere"

Marzo 1944 - Luogo sconosciuto

Scatto in una strada riempita di cenere del Vesuvio,  con cumuli notevoli ai lati delle case. 

Nessun nome presente. 

N.7 "Continental Hotel Cassino"

 Maggio 1944 - Cassino  

 

Non so esattamente come questa foto possa essere stata inserita nell'album di Charles, ma quel che è certo è che proviene dallo stesso lotto. 

La foto immortala i resti dell'Hotel Excelsior che durante i duri combattimenti a Cassino divenne un avamposto tedesco a difesa della città.

Soprannominato dagli americani hotel "Continental".

N.8 "German Bomber"

Data sconosciuta - Airport Newark New York

Questo scatto fu fatto in America, all'aeroporto di Newark forse subito dopo la fine della guerra in Europa. 

Difatti in questo aeroporto vennero scaricati molti aerei tedeschi nell'ambito dell'Operazione Lusty, per lo studio della tecnologia aerea tedesca.  

Conclusione

Seppur le foto siano poche e l'album sia stato ormai totalmente disperso, ho tentato di ricostruire attraverso le immagini un frammento di storia del 1793 Ordnance Supply & Maint Company. 

Ulteriori informazioni non sono stato in grado di poterle reperire, anche perchè su internet non viene menzionato nel dettaglio in nessuna occasione.