News...Ultime novità sul sito

Dust respirator m1

Questa maschera facciale fu introdotta nell'aprile del 1941 allo scopo di proteggere le vie respiratorie dei soldati impegnati in ambienti polverosi, ma non da agenti chimici.

In particolare era destinata specialmente alle truppe corazzate, che dovendo percorrere molta strada anche in colonna erano costretti ad assorbirsi l'intera nube polverosa mossa dai cingoli dei mezzi che li precedevano.

Ma anche i motociclisti la trovarono utile come protezione. 

E' realizzata in gomma, internamente ruvida per aver grip sul viso ed esternamente liscia, ma ricoperta di feltro che è l'elemento filtrante. 

La gomma di questa, nel particolare è di colore grigio, ma le prime versioni erano color giallino sabbia, elastici compresi.

Conserva il suo imballo originale, in cui sono riportate le modalità di utilizzo e di efficacia oltre alle operazioni di rigenerazione della maschera, in quanto riutilizzabile.

Datata novembre 1942.

Utilizzata molto nel Nord Africa ma anche in Italia. 

Sotto una delle poche foto disponibili in cui si vede indossata.


AGGIORNAMENTI

Dal 10/07/2012 tutti gli aggiornamenti saranno elencati e aggiornati su Twitter a usarmy1944com