Le donne nell'esercito Americano e Inglese

WOMEN'S ARMY CORPS MEDAL

Questa medaglia è stata concepita il 29 Luglio 1943 da ordine esecutivo 9365 rilasciata direttamente dal presidente Franklin Roosevelt e fu  assegnata alle donne che prestarono servizio militare nel:

-Women's Army Auxiliary Corps dal 10 Luglio 1942 al 31 Agosto 1943;

- Women's Army Corps dal 1 Settembre 1943 al 2 Settembre 1945;

Sulla faccia principale troviamo la Dea Pallade Atena, con una spada in mezzo a foglie di quercia e ad un ramo di palma.

Sul retro invece, una pergamena con in cima un'aquila contornata da 13 stelle e in secondo piano la scritta in lieve rilievo "US".

Coniata nel bronzo.


Mollettine Victory [WAC]

Ecco un altro esempio di patriottismo e promessa di vittoria dell'esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale.

Questi erano delle piccole forcelle metalliche per capelli, destinate alle donne, anche quelle impiegate nell'esercito.

Vendute con l'appellativo "Victory", per inneggiare alla vittoria, sostenere la guerra e con la raccomandazione di utilizzarli più e più volte al fine di risparmiare il metallo prezioso per l'industria bellica. 

In questo modo l'azienda produttrice la "Smith Victory Corp" invitava tutte le donne a contribuire a riciclare e risparmiare l'acciaio, ogni piccolo sforzo poteva essere importante.


Braccialetto ID di un'infermiera

Questo è uno degli oggetti che più ha saputo stupirmi ed emozionarmi, ci sarebbe molto da dire ma visto il poco spazio, sarò sintetico.

Ho acquistato questo braccialetto in Inghilterra, dopo averlo ricevuto ho voluto vedere se online potevo trovare maggiori informazioni su questa infermiera  "Agnes H. Mcchesney" appartenuta all' ANC (acronimo di American Nurse Corps).

Grazie ad ancestry sono riuscito a trovare con grande stupore una sua nipote JoAnn, che qui ringrazio immensamente, siamo riusciti a scambiarci alcune email dove ha potuto raccontarmi la piccola ma grande storia di questa sua zia. Gentilissima mi ha fornito alcune sue foto, compresa quella delle sue Dog Tags, scoprendo anche che Agnes era un primo tenente.

Tra gli aneddoti più interessanti mi ha riferito che suo padre (il fratello di Agnes) era arruolato nella Marina e che

Agnes prestò servizio nell' 8th Air Force, finita la guerra si trasferì in Inghilterra dove morì nel 1970.

Un grazie immenso e un caloroso saluto a JoAnn.


Women Make Up

Oggetto di straordinaria bellezza, proveniente dagli States.

Portacipria con dedica e data, con spugnetta originale. 

Il logo purtroppo ha perso i brillanti, ma conserva ancora ben visibile il colore della bandiera americana a stelle e strisce.

Dedica:

"TO MOTHER WITH LOVE GENE 1944" 


Pendente-spilla patriottica WAAC PX

Bel pendente patriottico per il corpo femminile dell'US ARMY proveniente dagli States, con spilla nella parte superiore dietro al fiocco.

Realizzato in Sterling (lega argento-metallo).

Oggettistica dei campi di addestramento\formazione.


Wac Dog Tag misteriosa ...

Vi presento questa dog tag a prima vista normale, ma se si osservano certi particolari notiamo che:

-Manca il blood type;

-Prima dei numeri di matricola è riportata la lettera "W" che identificava i "Warrant Officers" ma di sesso maschile.

Mentre la nostra "Alice" grazie al censimento qui allegato (del 1930 riga 31) ho avuto la conferma che essendo una femmina doveva riportare la sigla "V".

La piastrina presenta bordi ancora molto "vivi" praticamente penso proprio non sia mai stata portata., forse è stata riposta a causa dell' errore della sigla.

Sempre grazie al censimento, possiamo sapere che Alice Haynes nacque nel 1925 e si arruolò a 18 anni.

Nel documento sono riportati tutti i membri della sua famiglia. 

Censimento 1935 (click per ingrandire)
Censimento 1935 (click per ingrandire)

British WAAF Dog Tags

Bella ed interessante coppia di piastrine di riconoscimento inglesi, della Campagna d'Italia,  appartenuti ad una donna-ragazza ausiliaria dell'aviazione britannica.

Infatti sul retro di entrambe troviamo stampato l'acronimo W.A.A.F. che sta per "Women's Auxiliary Air Force", mentre dalla parte opposta troviamo il nome, numero di matricola e delle lettere e numeri:  "0" - "D"- "M".

Il "0" sta a significare sicuramente il gruppo sanguigno, la "M" la religione Metodista, mentre la "D" non sono riuscito a decifrarla.

Interessante è il luogo del rinvenimento, infatti sono state ritrovate in Italia presso l' ex Aeroporto di Jesi (Ancona) che venne occupato dagli Inglesi nel Luglio del 1944.

Conservate stupendamente, cosi come il cordino in spago. 

Erano realizzate in fibra pressata.


Foto Auxiliary Territorial Service

In questa fotografia troviamo figurata una ragazza inglese che dalla tipologia di uniforme che indossa possiamo facilmente capire, che apparteneva al ramo dell'esercito britannico dell'esercito femminile conosciuto con l'acronimo di ATS che significa "Auxiliary Territorial Service" in auge fino al  1 febbraio 1949.

Le ATS svolgevano perlopiù attività di magazzino, cuoche, impiegate, centraliniste ma anche autiste, ricevendo 2/3 della paga di un soldato di sesso maschile.

Le attività non erano comunque prive di rischi, si calcola che durante la Seconda Guerra ci furono più di 700 vittime, anche se comunque erano escluse dal servizio in battaglia.


Soldatessa Woman army corp (Wac)

Bellissima foto che immortala una soldatessa americana, con in testa un garrison cap wac, diverso da quello standard maschile, per la curvatura.

Con dedica "Ma Pat Smith, love , Pat".

Che sorriso!


Infermiere, Camp Edwards

Foto che mostra presumibilmente quattro infermiere che prendono il sole sulla spiaggia, molto bella e particolare.

Sul retro della foto è riportato "39th general hospital, Camp Edwards".

 

Camp Edwards si trova negli Stati Uniti è un'installazione di addestramento militare, che si trova nella parte occidentale della contea di Barnstable, Massachusetts . 

Esso costituisce la maggior parte della presenza Militare Massachusetts, che comprende anche Otis Air National Guard Base e Guardia Costiera Air Station Cape Cod .

"L'Ospedale convalescente" è stato istituito a Camp Edwards nel 1942. 

Oltre a servire i feriti di ritorno da entrambi i teatri (Europa e Pacifico), l'ospedale è diventato famoso per i suoi treni convalescenti che hanno attraversato gli USA e per il suo WAAC, programma di formazione per le nuove infermiere.

Oltre 2500 infermieri\e si sono fermati\e per la formazione a Camp Edwards prima di andare all'estero tra il 1942 e il 1944.


Foto campo WAC

Simpatica foto, proveniente dagli States in cui vediamo una donna in posa che tiene in mano un cartello con la scritta "area riservata alle soldatesse" in cui l'acronimo WAC sta per Woman Army Corp.

Sicuramente è stata scattata all'interno di un campo\caserma militare.


LOTTO WAVES

Questo piccolo lotto cartaceo riguarda una  Waves, acronimo di "Women Accepted for Volunteer Emergency Service" e fu una divisione formata da donne dell' U.S. Navy.

Questo programma avviato nel 1942, mirava a sopperire alla necessità di personale militare supplementare.

Le Waves furono fin dall'inizio una parte integrante della Marina USA e le donne venivano occupate allo stesso grado e giudizio degli uomini, avendo anche la stessa paga e stessa disciplina militare.

Quest'ultime però non erano autorizzate a salire a bordo di navi o aerei da combattimento ed inizialmente prestavano servizio solo nel continente Americano.

Il materiale qui sotto è appartenuto ad una WAVES di nome "Jeannette Blaher", come si vede ci sono vari foglietti contenuti negli "Ration book" ovvero quei piccoli documenti che servivano ad acquistare in modo razionato i beni di prima necessità (qui carburante e zucchero ad esempio) e tre bellissime foto, che la ritraggono assieme a delle colleghe e davanti ad un ospedale della Marina nel 1945.

Proveniente dagli States.